Prontoticket è un rivenditore secondario specializzato nel ticketing. Il costo del servizio offerto è al massimo del 12%.

biglietti Sum 41

Dopo il grandioso show ad IDays 2017 assieme a Blink-182 e Linkin Park, la band capitanata da Deryck Whibley è pronta ad infiammare nuovamente i palchi italiani.
Il gruppo, formato da Deryck Whibley, Dave Brownsound, Tom Thacker, Cone McCaslin e Frank Zummo dopo un periodo di pausa a fine 2016 torna con un album, “13 Voices”, che segna una vera e propria rinascita, testimoniata anche dal video del singolo “War”, nel quale Whibley brucia fra i rottami quelli che sono i simboli del suo passato. I tre singoli estratti dall’album, “War” appunto, “Fake My Own Death” e “God Save Us All (Death to POP)”, con più di 15 milioni di views su Youtube, sono il segnale netto e deciso del ritorno in grande stile dei Sum41, di nuovo con la formazione a 5 elementi, e con quel sound inconfondibile che li ha resi una delle più celebri band punk rock del mondo.
Il gruppo, formato da Deryck Whibley, Dave Brownsound, Tom Thacker, Cone McCaslin e Frank Zummo dopo un periodo di pausa a fine 2016 torna con un album, “13 Voices”, che segna una vera e propria rinascita, testimoniata anche dal video del singolo “War”, nel quale Whibley brucia fra i rottami quelli che sono i simboli del suo passato. I tre singoli estratti dall’album, “War” appunto, “Fake My Own Death” e “God Save Us All (Death to POP)”, con più di 15 milioni di views su Youtube, sono il segnale netto e deciso del ritorno in grande stile dei Sum41, di nuovo con la formazione a 5 elementi, e con quel sound inconfondibile che li ha resi una delle più celebri band punk rock del mondo.

Leggi questo articolo su: http://www.gonews.it/2018/03/13/beat-festival-2018-annunciati-big-sum-41/
Copyright © gonews.it
Il gruppo, formato da Deryck Whibley, Dave Brownsound, Tom Thacker, Cone McCaslin e Frank Zummo dopo un periodo di pausa a fine 2016 torna con un album, “13 Voices”, che segna una vera e propria rinascita, testimoniata anche dal video del singolo “War”, nel quale Whibley brucia fra i rottami quelli che sono i simboli del suo passato. I tre singoli estratti dall’album, “War” appunto, “Fake My Own Death” e “God Save Us All (Death to POP)”, con più di 15 milioni di views su Youtube, sono il segnale netto e deciso del ritorno in grande stile dei Sum41, di nuovo con la formazione a 5 elementi, e con quel sound inconfondibile che li ha resi una delle più celebri band punk rock del mondo.

Leggi questo articolo su: http://www.gonews.it/2018/03/13/beat-festival-2018-annunciati-big-sum-41/
Copyright © gonews.it
 
Acquista subito i tuoi biglietti per i Sum 41 e seguici sui nostri canali social: Facebook, Twitter, Instagram e Google Plus.

Per acquistare i biglietti di Sum 41  cliccare sul pulsante "Biglietti" di una delle date disponibili.



In questo momento altre 1 persone stanno visualizzando questa pagina